Crea il tuo CV in 3 passaggi

Inserisci i tuoi dati, scegli un template e scarica il tuo CV. Facile e veloce – pronto in 10 minuti. Inizia subito!

Creare un CV
L'importanza di un curriculum personalizzato e mirato

Curriculum personalizzato e mirato

Una delle tendenze rinvenibili quando si tratta di compilare un curriculum vitae è quella di prepararne uno quanto più generico possibile, e inviarlo a tutte le aziende interessanti e per le quali ci si vuole candidare. Nonostante si risparmi del tempo in questo modo, si tratta di un approccio estremamente pericoloso quando si cerca lavoro. Infatti ogni offerta di lavoro prevede che si prepari un cv apposito, così da inserire al suo interno tutte le informazioni utili e pertinenti. In questa guida, ti spieghiamo i motivi per cui un curriculum vitae personalizzato e mirato è fondamentale quando ci si candida per un lavoro.


Che cosa si intende per curriculum personalizzato?

Si definisce personalizzato o mirato, quel curriculum vitae pensato per rispondere al meglio all'offerta lavorativa a cui ci si vuole candidare e che evidenzia perfettamente le proprie esperienze nello stesso settore e i propri obiettivi professionali in caso di cambiamento di azienda. E' un cv che non vuole mettere in evidenza tutto ciò che il candidato sa fare ma solo ciò che sa fare in relazione ad una specifica posizione lavorativa. Lo scopo è dunque convincere l'azienda di essere la persona giusta per quella determinata posizione e per farlo si portano a supporto dei dati oggettivi.


Curriculum personalizzato vs curriculum esteso

Un curriculum personalizzato è la versione ridotta, pulita e specifica del curriculum esteso. Con curriculum esteso intendiamo quello che comprende tutte le esperienze maturate, sia a livello professionale che personale che scolastico, e sul quale si basano tutti i cv personalizzati. Un cv personalizzato è la summa del cv esteso, il quale a sua volta serve da reminder per il candidato nel momento in cui deve preparare una versione più specifica dello stesso.


L'importanza e i vantaggi di un curriculum vitae personalizzato 

Scrivere un cv in modo personalizzato e mirato ha diversi vantaggi, tra cui:


  • Consente di spiccare tra gli altri candidati dimostrando che la propria esperienza e le proprie qualità sono estremamente pertinenti per quella specifica posizione lavorativa;
  • Aiuta a definire i propri obiettivi e le proprie ambizioni professionali
  • Permette di dar un'immagine positiva di sé e di facilitare il loro lavoro nella ricerca della persona giusta. 


Scrivere un cv personalizzato ha degli svantaggi?

In linea di massima non ci sono svantaggi quando si scrive un cv mirato, ma si potrebbe esagerare con le informazioni solo per fare bella figura con i potenziali datori di lavoro. E' dunque fondamentale fare pratica così da evitare errori di valutazione che possono denigrarti invece che valorizzarti rispetto ad una determinata posizione lavorativa.


Come si scrive un curriculum vitae mirato

Alla luce di quanto sopra, è bene seguire poche regole per scrivere un curriculum vitae mirato ed efficace. Un curriculum mirato è pensato e costruito in ogni fase della scrittura: dal profilo personale agli hobby, senza dimenticare le esperienze formative e quelle professionali , le attività extra curriculari e tutto ciò che pensiamo sia utile per farci conoscere. E' sempre fondamentale prestare attenzione a quali informazioni inserire e quali omettere, in base alla posizione lavorativa. Lo scopo finale è arrivare ad un curriculum vitae non solo personale ma anche ben strutturato, che sia facile da comprendere, contenga tutte le informazioni utili organizzate in maniera coerente e che sia utile.


Facciamo qualche esempio:

  • Se ti candidi per la posizione di chef per un ristorante, devi necessariamente evidenziare le tue competenze e le tue esperienze passate.
  • Se ti candidi come editor per un giornale, devi necessariamente specificare i tuoi interessi ed aggiungere anche eventuali informazioni su corsi seguiti. 


Il profilo personale, fondamentale per il tuo cv personalizzato

Se nel cv standard, per esempio l'Europass, la personalizzazione è quasi nulla, un cv mirato ti permette di spaziare molto di più e di intervenire su alcuni elementi per fare in modo che siano tutti pertinenti per la posizione lavorativa che hai scelto. Il profilo personale è dunque fondamentale per suggerire all'azienda presso la quale ti stai candidando chi sei, cosa fai e cosa vorresti fare. Ricordati che un buon profilo personale si compone di massimo cinque righe per descrivere brevemente chi sei, cosa puoi e sai fare ed elencare alcune delle tue caratteristiche personali.


L'importanza delle parole

Un cv personalizzato si compone di un elemento fondamentale: le parole che, in questa situazione specifica, non possono essere lasciate al caso. Per scegliere le parole da usare nel tuo cv, prenditi del tempo per leggere bene l'offerta di lavoro e quali sono i requisiti che vengono richiesti: una volta che ti siederai a compilare il cv, avrai le idee chiare su quali competenze e informazioni inserire ma anche sul tipo di linguaggio da adottare e le parole più giuste per raggiungere il risultato desiderato. 


Facciamo un esempio:

Ti vuoi candidare come Project Manager presso call center. L'annuncio specifica "Cerchiamo una persona che sia in grado di lavorare in gruppo su progetti complessi". In questo caso dovrai necessariamente prendere in considerazione tutte le parole che semanticamente rientrano nella sfera del "lavoro in team". 


Le parole sono importanti anche se decidi di candidarti spontaneamente per lavorare in un'azienda anche se non in presenza di annuncio di lavoro: in questo caso dovrai studiare attentamente il profilo aziendale, capire se l'azienda usa delle terminologie specifiche e usare le stesse anche sul tuo cv, per dimostrare l'aderenza agli stessi valori.


Un cv specifico per mettere in ordine le tue idee

Oltre ad essere un ottimo strumento per mettere in luce le tue competenze in relazione ad una certa posizione lavorativa, il cv mirato aiuta anche a mettere ordine tra le proprie idee. E' molto più semplice scrivere un cv mirato se i propri obiettivi di carriera sono chiari e lineari, lo è meno se hai cambiato percorso o se hai deciso di intraprendere una diversa strada. Anche in questo caso, è bene che ordini le informazioni nel tuo curriculum per tenere solo l'essenziale e ciò che ha un reale interesse per raggiungere i tuoi obiettivi. 


Scrivere un CV mirato o personalizzato è un'opportunità per rivedere il proprio percorso lavorativo e riflettere sul significato che vuoi dare alla tua carriera e ai tuoi obiettivi.


L'importanza di essere onesti

Un cv personalizzato e mirato si presta bene alle bugie: si mente per cercare di fare bella figura sulle proprie competenze ed esperienze, ma in questo caso si può mentire anche in relazione alla volontà di lavorare per quella specifica azienda. 

Può succedere infatti che, in caso di ricerca affannata di lavoro, si decida di provare ad inviare il proprio cv ovunque, senza tener conto dell'interesse reale verso quella specifica ditta. In questo caso specifico, è bene fare attenzione a non esagerare con le informazioni che si forniscono e soprattutto cercare di comprendere davvero se l'azienda in questione ci interessa o ci stiamo candidando solo per trovare lavoro.

Per esempio se decidi di candidarti per un'azienda di cui non condividi idea e principi, costruire un cv personalizzato potrebbe essere più difficile e soprattutto devi omettere i tuoi sentimenti reali verso l'azienda stessa per ottenere il lavoro. Ricordati che alla lunga, anche se otterrai il lavoro, l'avversione verso l'azienda tornerà ad affacciarsi.


Come creare un curriculum vitae mirato su CVwizard.it

Tramite CVwizard.it, puoi creare il tuo cv personalizzato in tutte le fasi della scrittura dello stesso: non dovrai far altro che personalizzare al massimo i vari campi che ti vengono proposti dal tool (esperienze lavorative, formazione, corsi, etc) in base all'offerta di lavoro. Per ogni sezione, trovi inoltre la voce Suggerimenti che ti aiuterà a compilare al meglio il tuo cv mirato da presentare all'azienda dei tuoi sogni.


Ricapitolando

  • Il cv personalizzato ti aiuta a fare una migliore impressione sull'azienda per la quale ti candidi;
  • Un cv mirato deve essere coerente dall'inizio alla fine e riportare solo le informazioni pertinenti;
  • Il linguaggio usato in questo tipo di cv è fondamentale;
  • Mentire in questo caso non solo è scorretto ma può essere anche deleterio per te come professionista.
Curriculum Vitae no esperienza lavorativa

Curriculum vitae senza esperienza lavorativa

Il curriculum vitae senza esperienza lavorativa è la norma quando si termina l'Università o anche un corso post universitario; del resto, anche i manager più affermati hanno iniziato da zero, con un c...

Leggi di più »
Cv in inglese

Il curriculum vitae in inglese

Quando si decide di candidarsi per un lavoro all'estero, è sempre opportuno localizzare il proprio cv. Se ci si candida per un lavoro in un Paese di lingua inglese è dunque necessario, per avere maggi...

Leggi di più »
Consigli per scrivere un cv

10 Consigli per un CV

Quando si scrive il proprio curriculum vitae, è bene mettere in chiaro fin dall'inizio che occorreranno più revisioni per ottenere un documento corretto e comprensibile. Infatti mettere insieme dei da...

Leggi di più »