Crea il tuo CV in 3 passaggi

Inserisci i tuoi dati, scegli un template e scarica il tuo CV. Facile e veloce – pronto in 10 minuti. Inizia subito!

Creare un CV
Il cv per i Software ATS

Il CV per i Software ATS

Sono sempre più le aziende, grandi e piccole, che scelgono di reclutare il loro personale utilizzando dei software appositi, i cosiddetti ATS, Applicant Tracking System, o più semplicemente Software per la Selezione del Personale. Per superare la fase di selezione automatica assegnata a questi software, è bene compilare un curriculum che sia specifico e leggibile da parte di una macchina. Ecco per te i nostri consigli su come compilare il tuo cv in modo che anche un ATS riesca a leggerlo facilmente.


Cosa sono i software ATS?

Gli "Applicant Tracking System" o "ATS" sono software utilizzati dalle aziende per dare un ordine e fare una prima selezione tra tutte le candidature ricevute. Ciò che fa il software è associare il candidato alla descrizione della posizione lavorativa, permettendo alle aziende di ottenere una prima cernita prima di passare alla selezione classica. Il software, in sostanza, scannerizza i vari curricula e in base alle caratteristiche di questi ne sceglie alcuni che si sposano bene con le caratteristiche del lavoro. A quel punto, al selezionatore viene risparmiata la fatica legata alla primissima scelta, in special modo quando la posizione lavorativa è appetibile e si ricevono molte candidature difficili da gestire.


I vantaggi dei Software per la Selezione del Personale

Per le aziende, il Software per la Selezione del Personale è un ottimo strumento che facilita la ricerca del candidato ideale. A sua volta, il software è anche utile in quanto non fa distinzioni personali ma tratta tutti i candidati alla stessa maniera, dando a tutti le stesse opportunità di essere richiamati per un colloquio.


Gli svantaggi dei Software per la Selezione del Personale

Poiché parliamo di macchine e software, non è detto che la selezione dei candidati sia davvero così pertinente. Un software infatti ricerca degli elementi ricorrenti nel cv e li accoppia con elementi ricorrenti nella descrizione del lavoro ma nel fare ciò si perde tutte le sfumature che invece un occhio umano riesce a vedere chiaramente. Non è un caso dunque che per passare l'esame degli ATS si debba scrivere un cv fatto appositamente per questo tipo di macchine, così da evitare di essere scartati a priori.


Come scrivere un buon CV leggibile dai Software per la Selezione del Personale?

Per ottimizzare il tuo curriculum in modo che i Software per la Selezione del Personale più famosi riescano a leggerlo e valutarlo, è bene seguire alcune regole specifiche:


Semplicità

Anche se si è tentati di usare una forma originale per presentare il proprio cv, è bene tenersi sempre entro gli standard e prediligere la semplicità. Lasciare da parte simboli, colori e segni che non sono leggibili dall'ATS e optare sempre per una formattazione pulita, semplice e senza eccessi;


Parole chiave

Oltre alla semplicità, altro elemento fondamentale per fare in modo che il cv venga letto correttamente da un ATS è utilizzare delle parole chiave specifiche per la posizione lavorativa per la quale ci si sta candidando, cercando di estrapolarle direttamente dalla descrizione del lavoro nell'offerta. Le parole chiave vanno distribuite nel documento e vanno sempre inserite nel profilo personale e nella parte alta del cv.  


Termini tecnici

Per inserire diplomi, certificati e abilità è bene usare i nomi ufficiali anche se si tratta di termini tecnici o sigle: i software ATS sono programmati per leggere e comprendere le sigle ufficiali che diventano fondamentali esattamente come le parole chiave.


Tocco personale

A fronte di una formattazione semplice e dell'uso di termini tecnici e parole chiave, va da sé che il cv va sempre ottimizzato anche per una lettura umana e dunque deve essere personalizzato in modo che riesca a passare l'esame del software ma anche un secondo esame umano. Da non tralasciare dunque hobbies e interessi, se in qualche modo collegati alla posizione lavorativa per la quale ci si candida o alle proprie esperienze.


Come scrivere un cv adatto ai Software per la Selezione del Personale su CVwizard?

Nel momento in cui compili il tuo curriculum su CVwizard, hai già la certezza di compilare un documento che sarà leggibile da un software ATS. Basta seguire le indicazioni passo dopo passo e riempire i vari campi facendo particolare attenzione ad utilizzare, in ogni sezione, le parole chiave perfette per ottimizzare il cv e permetterli di essere letto correttamente dal software. Idee chiare, parole chiave e una formattazione semplice ti permetteranno di passare l'esame ATS senza alcun problema grazie a CVwizard!


Ricapitolando

  • I Software per la Selezione del Personale sono sempre più usati dalle aziende che vogliono automatizzare la prima fase di ricerca del personale;
  • Un software ATS è pensato per catturare delle informazioni, scannerizzarle e legarle alla posizione lavorativa, identificandone le similarità;
  • Un buon cv va pensato tenendo a mente le parole chiave, la formattazione chiara e l'utilizzo di termini appositi, proprio per non passare inosservato in fase di scansione software;
  • Alla scansione automatica, segue sempre una lettura umana per cui è bene non dimenticare di aggiungere anche altri dettagli in grado di fare la differenza all'occhio di un selezionatore.
Stage sul curriculum vitae

Stage sul curriculum

Quando si cerca lavoro, la competizione è davvero altissima e a fare la differenza sono spesso i piccoli dettagli che rendono un candidato più appetibile rispetto ad un altro. Se si è partecipato a st...

Leggi di più »
Come si redige un curriculum cronologico

Curriculum vitae cronologico

Quando si decide di compilare il proprio curriculum vitae, il primo ostacolo da fronteggiare è sicuramente la tipologia di documento che si vuole creare. Esistono diversi tipi di cv, sicuramente quell...

Leggi di più »
Perché inserire informazioni sul proprio percorso scolastico su un cv.

Percorso di studi sul curriculum vitae

Quando ci si candida per una posizione lavorativa, lo scopo è impressionare positivamente il potenziale datore di lavoro fornendo quante più informazioni possibili relativamente alle nostre esperienze...

Leggi di più »