Suggerimenti/Esempio curriculum vitae attore

Esempio curriculum vitae attore

Cerchi lavoro come attore e vuoi scrivere un cv in grado di far presa su chi lo legge? In questa guida ti diamo qualche indicazione utile e un esempio pratico per scrivere un curriculum perfetto che metta in risalto le tue capacità e le tue esperienze come attore.

Per diventare un attore o un’attrice è importante avere talento, la formazione adeguata e dove possibile anche dell'esperienza. Ma allo stesso modo è anche importante anche saper presentarsi bene e per farlo bisogna puntare come prima cosa ad avere un curriculum vitae ben scritto e che sia comprensibile. Infatti sono molti quelli che vogliono intraprendere la carriera di attore e presentare un cv che sia scritto correttamente e non presenti informazioni superflue è il primo modo per fare bella impressione e scavalcare la concorrenza. Scrivere un cv da attore potrebbe essere più complesso rispetto a scriverne uno per altri tipi di professione per cui è bene spendere del tempo per personalizzarlo al massimo e fare in modo che sia davvero impeccabile. In questa guida troverai indicazioni su come scrivere un cv da attore generico e potrai partire da questa per personalizzare il documento in base alle tue eventuali specializzazioni.

Dati personali

La sezione contenente i dati personali dell'attore o dell'attrice è fondamentale e deve essere quanto più dettagliata possibile. Infatti, molto spesso gli agenti o i casting directors devono scegliere un attore in base ai suoi dati anagrafici, per esempio per delle parti specifiche che richiedono una persona di una specifica età, per cui è bene porre parecchia attenzione a questa sezione del cv. La foto è indispensabile in un cv da attore, per cui va aggiunta al documento prima di inviarlo.

Dati personali

Lucia Rossi

Via delle Rose, 10 10121 Roma

Data di Nascita: 08.07.1990

Email: luciarossi@mail.com

Numero Telefono: 3475490384

Patente di guida: B, Automunito

Sito Web: www.luciarossi.it

Percorso di studi

Il percorso di studi è particolarmente importante per un attore, specialmente se ci si candida per parti che richiedono una preparazione specifica. E' qui che vanno inseriti diplomi specifici e corsi di formazione seguiti in materia di recitazione e affini, mentre non è necessario inserire eventuali diplomi superiori se non legati alla carriera di attore.

Studi

2014 - 2015 Corso Doppiaggio, Accademia Doppiaggio, Roma

2008 - 2013 Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, Silvio D’Amico, Roma

Esperienza professionale

In questa parte del cv vanno inserite le esperienze come attore o attrice specificando, dove possibile, il titolo dello spettacolo o del film e il ruolo che si è interpretato specificando se si stratta di un personaggio principale o secondario. Poiché le esperienze accumulate possono essere molteplici, inserire solo quelle che sono pertinenti con il ruolo per il quale ci si candida: se per esempio ci si candida per una parte in una commedia, inserire solo ruoli simili. Se ci si candida come attori di teatro, inserire solo le esperienze pertinenti e non quelle relative a cinema e tv.

Esperienza professionale

2018 – 2019 Produzione Se il tempo fosse un gambero, Teatro Brancaccio, Roma

  • Ho ricoperto il ruolo di Adelina
  • Spettacolo in scena dal 10 marzo 2018 al 10 novembre 2019

2016 – 2017 Produzione Rugantino, Teatro Stabile di Roma

  • Ho ricoperto il ruolo di Eusebia
  • Spettacolo andato in scena dal 10 dicembre 2016 al 10 settembre 2017

2014 – 2015 Produzione Sogno di una notte di mezza estate, Teatro della Cooperativa, Roma

  • Ho ricoperto il ruolo di Ermia
  • Spettacolo andato in scena dal 15 dicembre 2014 al 15 giugno 2015

Lingue straniere

La conoscenza delle lingue straniere potrebbe essere un plus per un attore, a patto che lo stesso si senta a suo agio a recitare in una lingua che non è la sua. Inserire le lingue straniere che si sanno parlare abbastanza fluentemente da poter recitare con queste è dunque fondamentale, così come è fondamentale inserire l’eventuale conoscenza di dialetti italiani.

Lingue conosciute

Spagnolo - Buono

Albanese - Ottimo

Dialetto Romano - Ottimo

Hobby e Interessi

Tutte le attività che, seppur non propriamente relative alla recitazione, possono definirsi complementari e trasversali al lavoro di attore vanno inserite nella sezione Hobby e Interessi. Ovviamente vanno inseriti quelli pertinenti e non quelli accessori, sempre per evitare che il cv diventi pieno di informazioni inutili: se ami la cucina, non devi inserirlo in questa parte del cv perché, a meno che non ti stai candidando per un talent show, non ha nulla a che vedere con la carriera di attore professionista e non aggiunge nulla alle tue competenze.

Hobby e Interessi

Danza

Pianoforte

Come impaginare un cv da attore

Un buon cv da attore deve essere esauriente alla prima lettura e non deve contenere informazioni ridondanti altrimenti è molto probabile che venga cestinato. E' bene inoltre che non superi le due pagine, proprio per favorirne la lettura e la chiarezza. Fare sempre attenzione a usare un font facilmente leggibile e a distanziare correttamente i vari paragrafi; se decidi di dare un tocco di colore al tuo cv, scegli un colore che trasmetta vitalità come il rosso o il verde. Ricordati infine che un cv pieno di errori grammaticali non depone a favore di chi lo presenta, per cui fai attenzione a rileggere il documento più volte per evitare orrori che potrebbero costarti il colloquio.

Crea il tuo cv da attrice o attore!