Crea il tuo CV come giornalista

Inserisci i tuoi dati, scegli un template e scarica il tuo CV. Facile e veloce – pronto in 10 minuti. Inizia subito!

Creare un CV
Curriculum vitae giornalista

Esempio curriculum vitae giornalista

Lavorare come giornalista in Italia è un sogno che più o meno tutti hanno avuto almeno una volta nella vita: il lavoro del giornalista è da sempre considerato uno dei più desiderati, che sia per la carta stampata, per la radio o per la televisione. Lo scopo di chi lavora nel giornalismo è di saper informare in maniera corretta il suo pubblico. Se stai cercando lavoro come giornalista in una redazione segui i nostri suggerimenti per creare un cv perfetto e dai un'occhiata al nostro esempio.


In base al mezzo dove esercita, la professione giornalistica cambia e presenta delle caratteristiche diverse; caratteristiche che si devono riflettere anche sul cv, proprio perché ogni mezzo ha delle sue peculiarità. Ciò che non cambia è l'aderenza alla deontologia professionale che, regolata da apposite leggi e obbligatoria per tutti gli iscritti all'Ordine dei Giornalisti, è il caposaldo di questa professione. In Italia per essere giornalisti bisogna essere iscritti all'Ordine dei Giornalisti della regione presso la quale si risiede; per iscriversi è necessario seguire un praticantato e produrre articoli consistentemente prima di poter accedere a un esame di abilitazione alla professione. L'esame è necessario solo se si vuole diventare giornalisti professionisti mentre i pubblicisti devono produrre un certo numero di articoli durante un certo lasso di tempo per essere iscritti all'albo. L'albo dei giornalisti professionisti è il più ambito e può garantire anche posizioni di un certo livello. In questa guida presentiamo l'esempio di un cv da giornalista per candidati che si occupano di carta stampata: puoi utilizzare questo modello per personalizzare il tuo cv, considerando anche il tuo ambito lavorativo e le tue specializzazioni.



Esperienza professionale

Non è una sorpresa che l'esperienza professionale sia l'elemento centrale di un cv da giornalista: questa è infatti una professione che si impara esercitandola, per cui anche se si hanno solide basi scolastiche l'unico modo per progredire è fare esperienza. Quando si mette mano a questa sezione, bisogna essere più chiari possibile, inserire quante più informazioni possibili a patto che siano pertinenti, bisogna saper raccontare il proprio percorso per permettere a chi legge di capire il motivo per il quale ci si sta candidando per una specifica posizione.


Esperienze lavorative

Marzo 2018 - Oggi Caporedattore Turismo, Il Giornale dei Viaggi, Milano

  • Gestione contenuti magazine
  • Gestione contributor esterni
  • Scrittura articoli
  • Definizione articoli e distribuzione
  • Coordinamento vari reparti redazionali
  • Creazione e finalizzazione menabò
  • Ricerca e verifica delle fonti e delle informazioni 


Gennaio 2015 - Gennaio 2017 Giornalista di Turismo, Il Giornale dei Viaggi, Milano

  • Partecipazione stesura argomenti
  • Scrittura articoli su base quindicinale
  • Creazione menabò
  • Ricerca e verifica delle fonti e delle informazioni 


Ottobre 2012 - Ottobre 2014 Giornalista Praticante, Il Giornale delle Cose, Milano

  • Ricerca e verifica delle fonti e delle informazioni
  • Scrittura articoli
  • Partecipazione stesura argomenti
  • Partecipazione creazione menabò giornaliero 


Formazione scolastica

La formazione scolastica di un giornalista può variare moltissimo e non è legata a particolari settori di studio: ovviamente, più si è specializzati e meglio è per cui se dopo una laurea generica si sono seguiti corsi specifici per specializzarsi in una determinata materia è qui che vanno inseriti.


Percorso di studi

Gennaio 2015 - Gennaio 2016 Master in Reportage di viaggio, Università Cattolica, Milano

Ottobre 2012 - Ottobre 2014 Scuola di Giornalismo "Walter Tobagi", Milano

Settembre 2007- Settembre 2012 Laurea in Lettere Moderne, Università Cattolica, Milano 


Certificati

Come specificato sopra, un giornalista in Italia è definibile come tale solo se è iscritto all'Ordine dei Giornalisti. L'avvento di Internet ha cambiato le cose, ma il tesserino da giornalista è ancora molto ambito e richiesto ed è proprio in questa sezione che ne va specificato il possesso.


Certificato

Novembre 2014: Iscrizione Albo dei Giornalisti Professionisti, Ordine dei Giornalisti Milano, Tessera Numero: 12345


Competenze professionali

Le competenze di un giornalista, oggi, sono trasversali e possono abbracciare molteplici campi: chi lavora nel digitale dovrà inserire competenze SEO, Social Media e gestione dei CMS. Chi lavora in redazioni tradizionali dovrà aggiungere la conoscenza di programmi per l'impaginazione, solo per citarne uno.


Competenze

Selezione notizie e verifica attendibilità - Esperto

Utilizzo software per impaginazione - Esperto

Revisione e editing di testi - Esperto 


Capacità

Le abilità di un giornalista sono anche ciò che caratterizza un bravo professionista da un professionista mediocre. Combinate con tutte le voci di cui sopra, le abilità possono davvero fare la differenza quando si lavora in questo ambito e vanno specificate tenendo conto della loro pertinenza con la posizione per la quale ci si candida.  


Capacità

Spirito critico

Flessibilità

Puntualità

Ottime capacità di scrittura 


Lingue straniere

Nel giornalismo la conoscenza delle lingue straniere dovrebbe essere data per scontata: infatti più lingue si conoscono e maggiori possibilità di trovare lavoro si aprono, senza contare che conoscere almeno una lingua diversa dall'italiano permette di trovare molti più spunti e fonti. In questo caso essere onesti è ancora più importante che per altre professioni: vanno inserite in cv solo le lingue che si padroneggiano effettivamente e che possono aiutare nel lavoro.


Lingue conosciute

Italiano - Madrelingua

Inglese - Ottimo

Francese - Ottimo 


Come si impagina un cv da giornalista?

Le parole sono l'elemento fondamentali per un giornalista e non è difficile che quando si scrive il proprio cv ci si lasci trasportare: è bene ricordare che il cv deve essere efficiente e per essere efficiente deve essere semplice da leggere, comprensibile, ben strutturato e non eccessivamente lungo. Un buon comunicatore sa come rendere interessante un cv usando le parole giuste, il font corretto, non commettendo errori grossolani e non cedendo alle lusinghe di grafiche eccessive o troppo appariscenti. Ricordiamo che se ci si candida per posizioni presso redazioni estremamente tradizionali potrebbe essere richiesto il formato del CV Europeo. Non dimenticare di aggiungere un link al tuo profilo Linkedin per dare al tuo cv un’ulteriore validazione. 


Crea il tuo cv da giornalista!

Malattia sul cv

Malattia sul curriculum

Compilare un curriculum impeccabile e pieno di dettagli è imperativo categorico per cercare di ottenere un colloqui ma possono esserci casi in cui si verificano buchi nel cv che vanno giustificati opp...

Leggi di più »
Curriculum generico cos'è

Curriculum generico

Ripetiamo spesso che è bene redigere un curriculum diverso per ogni lavoro per il quale ci si candida, in modo da massimizzarne l'efficacia. Ma è anche bene avere sempre a disposizione un curriculum d...

Leggi di più »
Curriculum o resumé

Differenza tra resumé e cv

Quando si parla di differenza tra resumé e cv ci si rivolge a coloro che stanno cercando lavoro all'estero, e nello specifico in Paesi di lingua inglese, dove esistono effettivamente due diversi docum...

Leggi di più »