Crea il tuo CV in 3 passaggi

Inserisci i tuoi dati, scegli un template e scarica il tuo CV. Facile e veloce – pronto in 10 minuti. Inizia subito!

Creare un CV
Formato curriculum

Formato CV: doc o PDF?

Una volta terminato e rivisto, il curriculum è virtualmente pronto per essere inviato. Virtualmente perché in realtà è necessario valutare in che formato inviarlo: formato .doc o formato pdf? CVwizard ti aiuta a scegliere il tipo di formato per il tuo curriculum vitae in questo articolo comprensivo di tutte le informazioni di cui potresti aver bisogno.


Che cosa si intende per formato CV?

Con la dicitura formato di un CV si intende il tipo di documento che si vuole inviare scegliendo tra due: pdf nel caso in cui si opti per un documento non modificabile se non dall'autore oppure .doc se si sceglie un documento modificabile anche da esterni. Vediamo i vantaggi e gli svantaggi sia del cv in word che di quello in pdf.


Cv formato .doc: vantaggi e svantaggi

In linea di massima, un curriculum salvato e inviato come .doc non presenta moltissimi vantaggi e al contrario presenta parecchi svantaggi. Il vantaggio maggiore è sicuramente la leggibilità da parte dei software ATS proprio perché è il formato di base e, se ben formattato e usando i giusti font, è quello che anche le macchine possono leggere e decifrare. 


Quanto agli svantaggi, questi sono i due principali:


  • Possibilità di essere modificato: il .doc è un formato che può essere modificato da chiunque abbia a disposizione un software per l'elaborazione dei testi. E' dunque un documento potenzialmente meno affidabile perché può essere modificato anche per errore non essendo protetto;
  • Illeggibilità: siccome ogni persona dispone di software di elaborazione testi diversi, o che semplicemente differiscono di versione, il cv in .doc potrebbe non essere leggibile. Infatti ciascuna versione introduce delle minime varianti che però rendono un documento salvato in formato .doc più difficile da leggere nel caso non si abbia a disposizione la stessa versione del software utilizzato per la stesura. 


Cv formato pdf: vantaggi e svantaggi

A differenza del curriculum in .doc, quello in pdf può essere di difficile lettura da parte dei software ATS i quali riescono a scannerizzare questo tipo di documenti ma siccome la conversione da .doc a pdf implica una codifica, questa codifica potrebbe diventare illegibile per un software.


Al contrario del .doc, il cv pdf presenta diversi vantaggi, che sono esattamente l'opposto degli svantaggi del cv in formato .doc. Tra questi:


  • Impossibilità di essere modificato: una volta salvato, questo documento non può essere modificato e quindi è più sicuro;
  • Leggibilità pressoché al 100%: il formato .pdf viene comunemente aperto e letto correttamente indipendentemente dal sistema operativo che si utilizza. Per questo è la soluzione perfetta per inviare un documento così importante come il curriculum vitae ad un datore di lavoro. 


Dalla creazione all'invio del cv

Una volta creato il cv in .doc, è bene sempre controllare che sia tutto a posto e che il documento sia pronto per essere inviato. Una seconda lettura è sempre fondamentale così come una prova di salvataggio in formato pdf per verificare che il layout sia a posto e non presenti problemi. Una volta controllato, il documento è pronto per essere esportato.


Passare da .doc a pdf: come fare

Per trasformare il tuo cv da .doc a pdf è necessario esportarlo, seguendo uno di questi metodi:

  • Se usi un software di elaborazione testi, una volta pronto clicca su Salva (o equivalente) e scegli il formato pdf;
  • Se usi CVwizard, puoi creare il tuo cv in soli tre passaggi e scaricarlo in formato PDF.


Rinominare il cv prima dell'invio

Tra le cose da fare una volta che il cv è pronto ed è stato esportato, rinominarlo è sicuramente una delle più importanti. Infatti è necessario fare colpo fin da subito sull'esaminatore, per cui è bene scegliere un nome che sia di facile riconoscibilità e semplice. Per convenzione, si usa sempre una di queste due formule


  • cv-nome-cognome.pdf
  • nome-cognome-cv.pdf


dove cv può essere sostituito con la versione estesa curriculum, facendo attenzione che il nome del file non sia eccessivamente lungo.


Passare da pdf a .doc: come fare

Se una volta salvato in pdf si abbia la necessità di riconvertire il documento in formato .doc, l'unico modo per farlo è usare un software specifico. Se usi CVwizard puoi sempre modificare il tuo curriculum direttamente online, anche una volta esportato in pdf. Se invece usi un editor di testo hai bisogno di un programma esterno. Per questo motivo consigliamo sempre di salvare il cv in formato Word anche qualora lo si debba inviare in formato pdf: in questo modo fungerà da cv di base e potrà essere sempre modificato all'occorrenza.


Le eccezioni

Esistono dei casi in cui è richiesto che il cv sia inviato in formato .doc: può trattarsi di posizioni presso enti pubblici per i quali è richiesto il curriculum Europass oppure potrebbe essere la richiesta specifica di un datore di lavoro. In questi casi, è necessario seguire le indicazioni se presenti onde evitare di essere scartati per non aver seguito le regole. 


Ricapitolando

  • Il formato del cv è importante tanto quanto elementi più strutturali dello stesso;
  • E' sempre meglio inviare un cv in formato pdf piuttosto che in .doc, per evitare problemi di compatibilità e di sicurezza;
  • Prima di salvare ed esportare il cv, è bene leggerlo più di una volta per evitare di commettere errori grossolani;
  • Rinominare il documento è una mossa astuta per fare colpo sui recruiter.
Curriculum vitae cos'è

Curriculum vitae: che cos'è e come crearlo

Cercare lavoro e ottenerlo è sempre più difficile e lo è ancora di più se non si ha a disposizione un curriculum in grado di comunicare cosa si è in grado di fare. Infatti un buon cv consente ai selez...

Leggi di più »
Come si redige un curriculum funzionale

CV Funzionale

Quando scriviamo il nostro curriculum, possiamo scegliere diverse tipologie di documento in base al nostro scopo, alle nostre esperienze e anche al lavoro per il quale ci stiamo candidando. Tra le var...

Leggi di più »
Come inserire le qualità sul proprio curriculum

Competenze personali sul cv

Riempire un documento di informazioni personali per creare un curriculum solo all'apparenza è un'operazione facile: bisogna infatti fare attenzione a tante diverse cose ed elementi da aggiungere o evi...

Leggi di più »