Crea il tuo CV in 3 passaggi

Inserisci i tuoi dati, scegli un template e scarica il tuo CV. Facile e veloce – pronto in 10 minuti. Inizia subito!

Creare un CV
Tutto quello che c'è da sapere sull'aggiunte del numero di telefono sul curricculum.

Numero di telefono sul curriculum

Il numero di telefono sul curriculum è di fondamentale importanza per tutta una serie di motivi che vedremo di seguito. Per questo motivo, andrebbe sempre inserito nella prima parte del cv, insieme alle proprie informazioni personali, così da permettere al selezionatore di avere facile accesso a questo dato in caso di bisogno. Ma quale numero di telefono bisogna aggiungere sul cv? E non viene violata la privacy del candidato se si aggiunge questa informazione? In questa guida ti forniamo tutte le indicazioni del caso e ti ricordiamo che su CvWizard.it puoi aggiungere semplicemente e velocemente il tuo numero di telefono sul curriculum vitae per cercare e trovare lavoro.


Il numero di telefono sul cv è obbligatorio?

Non è obbligatorio inserire il numero di telefono sul cv ma è assolutamente necessario farlo perché, come altre informazioni necessarie (indirizzo email e nome), permette ai recruiter di mettersi in contatto con te nel caso in cui vogliano approfondire la tua conoscenza. Del resto se ti candidi per un lavoro, la prima cosa che devi fare è assicurarti di poter essere rintracciabile da chi ha aperto quella determinata posizione lavorativa. Oggi non è difficile che il primo contatto dopo aver inviato un cv avvenga tramite email ma è ancora il telefono l'elemento primario per un primo screening, quello che permette ai recruiter di capire meglio la persona che hanno davanti. Quindi, il numero di telefono non va obbligatoriamente messo sul cv ma è essenziale farlo. 


Basta un numero di telefono sul cv, ma quale?

Per fare in modo che il proprio curriculum sia completo ma allo stesso tempo essenziale e corto pur fornendo tutte le informazioni del caso, è bene selezionare cosa aggiungere e cosa evitare. Nel caso del numero di telefono, quale è meglio inserire? 

Sicuramente il numero di cellulare dal momento che è l'unico che permette di essere rintracciabile in qualunque momento e pressoché in qualsiasi parte del mondo e a qualsiasi orario. Se decidi di inserire il tuo numero fisso, devi essere sicuro al 100% di essere reperibile a quel numero almeno negli orari lavorativi, altrimenti potresti perdere occasioni utili. 

Mai inserire il numero dell'attuale posto di lavoro, anche se hai accesso ad un numero privato, e mai inserire il proprio numero di cellulare aziendale, per evitare di violare le norme di non concorrenza e di rispetto.


Prefisso internazionale: si o no?

Nonostante sembri più professionale farlo, non è necessario indicare il prefisso internazionale di fronte al proprio numero telefonico se ci si sta candidando per una posizione in Italia: questo sia perché il recruiter non avrà bisogno di nessun mezzo speciale per chiamarti, sia perché si renderà conto che sei localizzato in Italia da altri dati che avrai inserito sul cv (per esempio la residenza o l'indirizzo) o dal fatto che non hai esplicitato di vivere altrove.

Al contrario, se cerchi lavoro all'estero ma lo fai dall'Italia è necessario specificare il prefisso internazionale seguito dal tuo numero di telefono seguendo questo schema:


+39-xxx-xxxxxxx


dove +39 è il prefisso internazionale dell'Italia e la seconda parte è il numero di telefono per esteso.


Non dimenticarti di indicare il prefisso internazionale di fronte al tuo numero di telefono se ti stai candidando per una posizione all'estero. 


Verificare che il numero sia funzionante

Troppo spesso ci si dimentica, quando si compila un cv, di verificare che le informazioni di contatto siano aggiornate e funzionanti. Nel caso del numero di telefono è bene verificare che sia scritto correttamente sul cv in modo da evitare che il datore di lavoro non riesca a chiamarti nel caso sia interessato alla tua figura. 

Ricordati che i selezionatori aziendali non hanno tempo e se hai trascritto male il tuo numero di telefono, nessuno si prenderà la briga di rintracciarti in altro modo per proporti un colloquio (e spesso l'email non è considerata per un primo approccio lavorativo!). Non è raro perdere delle occasioni perché le proprie informazioni di contatto non sono corrette quindi il nostro consiglio è di controllare bene il numero di telefono (e in generale di fare un check completo del cv prima di inviarlo !) e dove possibile, prima di salvare il cv e inviarlo, di testare il suo funzionamento.


La segreteria telefonica per evitare spiacevoli inconvenienti

Non è detto che, anche avendo inserito un numero di telefono funzionante 24 ore su 24 si sia sempre reperibili. E' per questo motivo che, se si è alla ricerca di lavoro, è consigliabile impostare la segreteria telefonica anche sul cellulare così da non perdere neanche una chiamata. Può capitare infatti che siamo in metropolitana dove il cellulare potrebbe non prendere, o che siamo impegnati in un'altra chiamata o che per problemi di rete il nostro cellulare non ha campo: la segreteria telefonica permette a chi chiama di lasciare un messaggio e a chi riceve di richiamare il mittente o di essere messo al corrente della telefonata persa.


Imposta un messaggio professionale e corto sulla tua segreteria, qualcosa tipo:


"Salve, qui NOMECOGNOME, grazie per avermi contattato. Al momento non sono disponibile ma puoi lasciarmi un messaggio e ti richiamerò al più presto".


Altre accortezze utili dopo aver inviato il curriculum

Oltre a verificare che il numero sia funzionante e ad attivare la segreteria telefonica, ci sono altre piccole accortezze da seguire e che ti permetteranno di evitare di perdere telefonate da parte di un potenziale datore di lavoro al quale hai inviato il curriculum. Tra queste:


  • Mai mettere il telefono in modalità silenziosa, in orario lavorativo (9-18/19);
  • Mai mettere il telefono in modalità vibrazione, in orario lavorativo (9-18/19);
  • Mai lasciare il telefono lontano da te, per evitare di non sentirlo e dunque di perdere le chiamate. 


Nel caso in cui troverai una chiamata persa sul cellulare, per qualsiasi motivo, da parte di un recruiter ricordati di richiamare al più presto scusandoti per non aver risposto e rinnovando la disponibilità ad un colloquio conoscitivo.


Prepararsi mentalmente ad un colloquio telefonico

Una volta che hai inserito il tuo numero di telefono sul curriculum e che hai inviato il curriculum per la posizione che speri di ottenere, devi aspettarti di ricevere una chiamata da un momento all'altro. Questo significa che devi prepararti mentalmente ad un colloquio telefonico quando meno te lo aspetti. Assicurati di essere pronto a rispondere alle eventuali domande che potrai ricevere e di ricordarti cosa hai scritto sul cv, per evitare di essere preso alla sprovvista e perdere buone occasioni.


Aggiungi il tuo numero di telefono sul cv con CvWizard.it

Ora che sai più o meno tutto sull'importanza del numero di telefono sul cv, non ti resta che compilare il tuo curriculum su CvWizard.it e aggiungere questa informazione nel campo Dati Personali alla voce Telefono ricordandoti di non inserire il prefisso internazionale se ti candidi in Italia e di inserire invece il prefisso internazionale +39 seguito dal tuo numero se prepari un cv per una posizione all'estero.


Ricapitolando

Il numero di telefono è un'informazione fondamentale da aggiungere sul cv, perché permette ad un recruiter di rintracciarti nel caso in cui reputi la tua professionalità ed esperienza importante per una determinata posizione. Per questo devi fornire un numero al quale sei sempre reperibile, meglio dunque un cellulare, e fare in modo di rispondere alle chiamate; nel caso in cui questo non sia possibile, attiva la segreteria telefonica. Ricordati che una chiamata per un lavoro può arrivare in qualsiasi momento per cui preparati mentalmente ad un colloquio, quando meno te lo aspetti.

Come inserire le competenze professionali sul proprio curriculum

Competenze professionali da inserire nel CV

Quando si deve riempire un cv di informazioni utili, può capitare di arrivare ad un punto morto e non sapere cosa aggiungere oppure rendersi conto di aver scritto troppo. Sicuramente tra le cose fonda...

Leggi di più »
Impara a scrivere un riassunto del tuo curriculum efficace, per trovare lavoro più facilmente.

Riassunto del curriculum vitae

Come scrivere il riassunto del proprio curriculum vitae con una buona descrizione? Quali e quante informazioni aggiungere alla descrizione del proprio profilo personale sul cv, senza annoiare chi legg...

Leggi di più »
Bugie cv

Mentire sul cv

Trovare lavoro può essere davvero difficile di questi tempi: la concorrenza agguerrita, competenze che vanno affinandosi sempre di più e una sostanziale modifica del mercato del lavoro, sia a livello...

Leggi di più »