Crea il tuo CV in 3 passaggi

Inserisci i tuoi dati, scegli un template e scarica il tuo CV. Facile e veloce – pronto in 10 minuti. Inizia subito!

Creare un CV
Impara a scrivere un riassunto del tuo curriculum efficace, per trovare lavoro più facilmente.

Riassunto del curriculum vitae

Come scrivere il riassunto del proprio curriculum vitae con una buona descrizione? Quali e quante informazioni aggiungere alla descrizione del proprio profilo personale sul cv, senza annoiare chi leggerà il nostro documento? In questa guida, ti diamo qualche indicazione per scrivere un sommario del proprio curriculum che farà in modo che il tuo cv non finisca nel cestino della spazzatura.


Che cosa si intende per riassunto del curriculum vitae?

Comune negli Stati Uniti e nei Paesi Anglosassoni, il riassunto del curriculum è di solito posto all'inizio del proprio cv e consiste in una breve descrizione della propria esperienza lavorativa, che ponga l'accento sul percorso lavorativo e formativo del professionista esaltandone le qualità e le esperienze, senza ripetere pedissequamente quanto già scritto sul cv vero e proprio.


In Italia, spesso questo elemento è omesso dal curriculum vitae e si predilige una lettera di presentazione oppure lasciar parlare direttamente il documento, ma è buona norma aggiungere un piccolo paragrafo in cima al cv per completarlo e dare una visione d'insieme su chi si è, e quali competenze si hanno.


Riassunto del curriculum vitae vs Lettera di presentazione

Il riassunto sul cv è diverso dalla lettera di presentazione: nel primo caso, si tratta di un brevissimo sommario relativo alla tua attività professionale, uno scan veloce del curriculum che permetterà a chi legge e seleziona di decidere se considerarti o meno per una posizione professionale. La lettera di presentazione, al contrario, è un documento più lungo e articolato dove mettere in evidenza non solo le proprie competenze professionali ma anche qualcosa in più della propria personalità e dei propri interessi, a patto che siano in qualche modo rilevanti per la posizione in oggetto.


Considera il riassunto del tuo cv come il tuo "elevator pitch"

Posto che l'occhio del selezionatore andrà quasi sicuramente a finire sulla voce Competenze del curriculum, sia esso fisico oppure online, per fare in modo che ad una prima lettura la persona incaricata di selezionare i candidati per un colloquio decida di selezionarti è bene porre particolare attenzione sui dettagli da inserire nel tuo riassunto.


Vendi le tue competenze in maniera corretta e completa

Innanzitutto, devi considerare la descrizione di chi sei e cosa sai fare come un "elevator pitch", ovvero il discorso che gli imprenditori preparano quando devono presentare il proprio progetto ad investitori o altri imprenditori per chiudere trattative e collaborazioni. Per questo motivo, deve essere conciso e di facile comprensione, senza giri di parole e senza aggettivi coloriti e significativi e, soprattutto, deve andare dritto al punto. Se segui la logica dell'elevator pitch, devi ricordarti che questo termine indica la possibilità per un imprenditore di saper raccontare la propria idea in 30 secondi, il tempo medio che impiega un ascensore per salire o scendere due piani.


In questo caso, non devi vendere un'idea ma devi vendere te stesso, le tue competenze e, allo stesso modo, dare al recruiter un motivo concreto per cui la tua assunzione gioverebbe all'azienda.


Gli errori più comuni che si commettono quando si scrive il profilo personale sul CV

Se il curriculum in generale non è di facile stesura e può dunque diventare fondamentale avvalersi di strumenti specifici come CVwizard, altrettanto difficile è descrivere le proprie competenze e la propria formazione in modo che sia comprensibile e sia appetibile per chi legge. Il rischio più comune consiste nel non riuscire a focalizzare l'attenzione sulle proprie reali competenze e sul proprio percorso lavorativo, dando vita ad una descrizione sterile e uguale a quella di tanti altri candidati. Da un lato, c'è chi si focalizza troppo sul percorso personale limitandosi ad elencare uno dopo l'altro i lavori svolti e le competenze acquisite, senza aggiungere quel tocco in più che può spostare l'attenzione del selezionatore. Da un altro lato, c'è chi invece si lascia andare a descrizioni di sé poco focalizzate sulle proprie capacità e troppo focalizzate sull'aspetto comunicativo, tralasciando del tutto la lista delle competenze acquisite e il modo in cui le si è acquisite.


Quali sono le caratteristiche di un buon riassunto personale per il cv?

Alla luce di quanto sopra, sono due gli elementi che definiscono un buon riassunto del proprio cv e che, se ben utilizzati, permettono al selezionatore di avere una buona visione di insieme sul candidato e al candidato di mettere in luce tutte le proprie qualità.


  • Titolo professionale: la prima cosa che salta all'occhio di un recruiter è l'identità professionale della persona che si sta valutando. Immaginalo come il titolo di un articolo, in grado di catturare l'attenzione del lettore e aiuterà a comprendere meglio perché ti stai candidando per quella specifica posizione lavorativa.
  • Lunghezza e formato: un buon sommario è lungo non più di 4-5 righe e in relazione alla tipologia di azienda alla quale si sta parlando e al tipo di posizione per la quale ci si candida può essere scritto in prima persona o terza persona singolare, prediligendo per la maggior parte dei casi quest'ultima così da evitare l'effetto "ego". 


Come scrivere il tuo riassunto per il cv?

A questo punto, come si scrive un buon profilo/sommario per arricchire il proprio curriculum? Noi ti consigliamo di applicare la regola del 3, ovvero di seguire 3 passaggi che ti permetteranno di mettere a fuoco chi sei, cosa fai e cosa vuoi e ti consentiranno di presentarti al meglio.


  1. Individua 3 elementi che ti definiscono a livello professionale e che sono particolarmente utili per la posizione per la quale ti stai candidando. Se hai esperienza, includi sia elementi tecnici che imprenditoriali e di gestione, se sei alla ricerca del primo impiego, focalizzati sull'esperienza accademica e su eventuali progetti a cui hai preso parte per sviluppare le tue competenze.
  2. Definisci perfettamente cosa ti piace fare di più tra le cose che sai fare. In questo modo, elencherai non più solo una lista di attività e competenze, ma anche quelle per le quali ti senti più portato e che ti interessano maggiormente, permettendo al selezionatore di decidere se condividi gli stessi valori dell'azienda oppure no.
  3. Personalizza la tua descrizione in base all'offerta di lavoro dell'azienda alla quale ti stai presentando. Ricorda sempre che nel sommario devi focalizzarti sulle caratteristiche professionali che ti rendono adatto per quel tipo di lavoro, tralasciando le altre: se ti presenti per una posizione di Assistente Amministrativo, non ha molto senso includere nel sommario la tua esperienza come Cameriere in una pizzeria. 


Cosa evitare nella descrizione? 

Così come ci sono degli elementi su cui focalizzarsi, ce ne sono altri che possono essere omessi del tutto nella descrizione:


  • Nomi di precedenti aziende presso le quali si è stati impiegati;
  • Informazioni personali su stato di famiglia, età, residenza, etc;
  • Informazioni su hobby, partecipazioni ad eventi specifici, etc;
  • Informazioni su gap lavorativi, problemi, etc. 


Ricorda che il riassunto del tuo cv è il biglietto da visita per catturare l'attenzione di chi legge e di chi seleziona.


Qualche esempio di buon riassunto con descrizione

I casi di seguito, sono esempi di buoni riassunti da inserire in un cv a patto che siano personalizzati in base all'offerta di lavoro e all'azienda.


Mettiamo il caso ci si presenti per un lavoro come coordinatore di progetti, una descrizione efficace potrebbe essere la seguente:


Coordinatore tecnico di progetti con oltre quindici anni di esperienza. Professionista versatile, bilingue con esperienza di gestione sia su progetti di piccole e medie dimensioni che su progetti più strutturati. Capacità di gestire centinaia di persone garantendo rispetto delle scadenze, risoluzione di eventuali problemi, gestione del budget.


Se ci si presenta per una posizione da Project Manager Web, questo è sicuramente un riassunto che intriga:


Project Manager con oltre 10 anni di esperienza e specializzazione in web e campagne tradizionali. Professionale, bilingue, creativo, flessibile con comprovate capacità analitiche. Esperto nella ricerca e nella realizzazione di campagne di marketing per un'ampia varietà di clienti e prodotti.


Per una posizione di Account o Venditore, questo riassunto specifica risultati e competenze e invita a chiedere di più:


Responsabile vendite retail con particolare esperienza in servizio clienti, vendite e trattative. Competenze comprovate in marketing e pubblicità grazie alle quali è stato raggiunto un aumento di oltre il 20% di nuovi clienti. Specializzato nello sviluppo di programmi Incentive con tassi di successi di oltre il 45%.


Inserire il riassunto del proprio cv su CVwizard

Su CVwizard puoi inserire un riassunto del tuo cv cliccando sulla voce Contenuto; all'inizio della pagina troverai uno spazio denominato Profilo dove potrai inserire tutte le informazioni che ritieni importanti. Una volta salvato, il documento finale conterrà tutti i dati che hai inserito, compreso il riassunto del curriculum che hai inserito in questa pagina, pronto per essere inviato.


Per concludere...

scrivere il riassunto da inserire nel proprio curriculum vitae non va considerato una perdita di tempo ma un investimento. Scrivere un profilo cv personalizzato sull'offerta di lavoro e che metta in luce i motivi per cui si è i candidati perfetti per quella posizione è fondamentale per catturare l'attenzione dei selezionatori e passare alla fase successiva e va dunque considerato come uno degli elementi fondamentali per produrre un curriculum vitae davvero efficace.

Possesso macchina sul cv: si o no? Quando è consigliato e quando no inserire informazioni sul possesso di una macchina di proprietà sul cv.

Possesso macchina sul cv: si o no?

Devo specificare se ho una macchina di proprietà sul cv? Quanto conta specificare sul curriculum vitae se si è possessori di una macchina?La domanda sembra banale ma in realtà rientra nell'ambito di q...

Leggi di più »
Curriculum vitae Europeo Europass: tutte le informazioni sul formato europeo per il cv

Curriculum vitae Europeo Europass

Il curriculum vitae Europeo Europass è uno standard creato dall'Unione Europea per la compilazione di cv standard per l'Europa intera. Il formato europeo per il curriculum vitae si inserisce all'...

Leggi di più »
Foto sul cv: i pro e i contro della foto sul curriculum vitae, da valutare in fase di stesura.

Foto nel cv

Foto sul cv: si o no? Aggiungerla o meno? L'inserimento della foto nel cv è una questione abbastanza complicata e particolare. Nei Paesi Anglosassoni la foto non è quasi mai richiesta e, per ques...

Leggi di più »